Micaela Tommasi

5 Consigli indispensabili per fotografare il cane | Blog | Mydoggymedia.com

5 Consigli indispensabili per fotografare il cane

Piccole accortezze nel fotografare il cane che fanno la differenza

Il confine tra una “solita foto” e una bella foto al cane potrebbe dipendere davvero da queste semplici accortezze che sto per dirti. E ti parlo non da fotografa, ma da content creator e soprattutto dog lover che non perde occasione per fotografare il cane! Scatto foto ai miei cani con la fotocamera del telefono perché è lo strumento che ho sempre a portata di mano e amo catturare momenti insieme a loro esattamente come te. Ma ho bene in mente la svolta in termini di qualità dei miei scatti da quando ho messo in pratica questi semplici ma indispensabili consigli.

1 - Come prepararsi a fotografare il cane

Che sia nell’ottica di creare contenuti per i social o per puro piacere, un minimo di preparazione va fatta.
– Se vuoi fare le cose fatte per bene dovresti avere un piano editoriale pronto che ti fornisce già l’idea e l’obiettivo della foto che stai per fare. Il mio consiglio quindi è di avere sempre un’idea del senso che vuoi dare alla tua foto o al contesto in cui la vuoi inserire.
– Dal punto di vista pratico invece quello che ti consiglio di avere a portata di mano è un gioco del cane e i suoi golosi bocconcini premio.
– Ti consiglio infine di fargli fare prima una bella passeggiata in modo tale che il cane sia più tranquillo e propenso a collaborare.

Un prato verde è la cornice ideale per un cane felice

2 - Dove scattare le foto

Ora vediamo come scegliere la location per scattare le foto al cane. Anche in questo caso se hai già un’idea del senso della foto sei fortemente avvantaggiato perché la scelta del luogo quasi verrà da sé. Per fare un passo oltre quello che ti consiglio è di cercare un luogo il cui sfondo possa essere di un colore diverso, passami il termine “in contrasto” con il manto del cane, per valorizzare ancora di più il nostro protagonista. A questo proposito sono dell’idea che un bel prato verde o una spiaggia vuota siano la cornice perfetta per un cane felice da fotografare! Consiglio “pro”: quando scatti la foto verifica che non ci siano elementi di disturbo come cestini della spazzatura, ciclisti o altro come la canna dell’acqua che avevo in giardino quando ho scattato le foto che vedi in questo articolo 😉

3 - Scegliere il momento giusto

Perché è fondamentale scegliere il momento in cui scattare una foto? La risposta è: per la luce giusta. La luce naturale infatti è la nostra più grande alleata per fotografare il cane! Quindi dobbiamo scegliere momenti in cui la luce non sia troppo dura come sotto il picco del sole di mezzogiorno, ma prediligere momenti in cui i raggi arrivano più obliqui come al tramonto o anche filtrati dalle nuvole. Se scegli di fotografare il cane in casa invece ti consiglio di prediligere la parte più luminosa di essa, magari vicino ad una finestra.

4 - Come fotografare il cane

Arriviamo al momento dell’azione! E qui c’è tutta la mia esperienza diretta e una memoria del telefono che scoppia di foto! 😉
Eccoti cosa ha determinato la svolta per me:
– in assoluto abbassarmi ad altezza occhi del cane nel momento in cui scatto la foto
– sembrerà banale ma… pulire le lenti della fotocamera prima di scattare!
– non usare mai lo zoom ma le gambe per avvicinarmi al cane
– fare tanti scatti da diverse angolazioni per scegliere poi il migliore
– quando non riesco a far stare fermo il cane come nel caso della Lilly, usare la funzione multiscatto

Trucco tecnico per fare una foto memorabile al cane

Ci siamo, hai la location ed il momento è quello giusto, non ti resta che sfoderare il tuo smartphone e:
– selezionare la modalità ritratto
– toccare l’icona “f” che indica l’apertura del diaframma e abbassare del tutto il valore fino a 1.4
– ruotare il telefono
– usare la griglia per ottenere una buona inquadratura rispettando la regola dei terzi
– scattare qualche foto tra cui poter scegliere la migliore
Quale risultato otterrai? Una foto non più piatta ma con una profondità e qualità decisamente migliore! Cosa aspetti? guarda qui il mio tutorial per fare foto incredibili con il tuo cane 😉

5 - Il giusto mood

È necessario quanto il resto se non di più avere tanta pazienza e prendere questo momento come un divertimento insieme al cane! No alla fretta e soprattutto è normale che non sempre venga fuori qualcosa di buono. Il giusto mood è vivere il momento come un gioco, ricordati di ringraziare a dovere il tuo fotomodello per la sua collaborazione e lasciati sorprendere perché quando meno te lo aspetti poi vengono fuori le foto migliori!
Se ti fa piacere mostrarmi i tuoi scatti ti invito ad entrare a far parte della community @mydoggymedia su Instagram!