Micaela Tommasi

La palette colori che stia bene con il tuo cane | Blog | mydoggymedia.com

Come scegliere una palette colori che stia bene anche con il tuo cane

Perché avere una palette colori che stia bene anche con il tuo cane

Inserire l’identità visiva nei contenuti non serve solo a renderli più belli, ma unici e riconoscibili. Gli elementi visivi come i colori e la grafica servono a veicolare meglio il messaggio, migliorando nettamente il tuo modo di comunicare. L’identità visiva fa parte del tuo personal brand insieme al tuo modo di scrivere e parlare – tono di voce – e a come decidi di differenziarti. Se vuoi fare un salto di qualità e impostare l’identità visiva del tuo profilo ecco i miei consigli su come scegliere una palette colori per i tuoi contenuti che stia bene anche con il tuo cane.

Parti dal colore del manto del tuo cane

Partendo dal presupposto che il tuo cane è il vero protagonista dei tuoi contenuti, va da sé che bisogna utilizzare dei colori in cui lui si inserisca in modo armonioso. Il mio primo consiglio dunque è quello di partire dal colore principale del suo manto e di trovare il colore complementare che lo aiuti a risaltare. Io con Camillo ho fatto esattamente così: sono partita dall’arancione e ho trovato il suo azzurro complementare. Ho avuto quella che si dice “illuminazione” quando ho notato come Camillo si abbinasse così bene al telo azzurro con cui ricopro il divano! Da allora è stato amore all’ennesima potenza visto e considerato che il mio colore preferito è l’azzurro!!

I colori di Camillo

Pensa ai colori che più ti piacciono

Proprio così, è molto importante che tu scelga un colore che ti piace e che ti faccia sentire bene perché attraverso i colori noi comunichiamo e perché i colori che sceglierai possano rispecchiarti. Ho sempre pensato che tutti abbiamo dei colori amici che ci valorizzano e con cui ci sentiamo più a nostro agio e altri un po’ meno amici che al solo accostamento ci “sbattono”. Molto spesso i colori che ci piacciono sono già nostri amici per cui il mio consiglio è di fidarti del tuo istinto! Esiste uno studio chiamato “armocromia” davvero interessante che parla proprio di questo e dice che ciascuno di noi appartiene ad un gruppo di colori appartenenti ad una stagione (primavera-estate-autunno-inverno) a seconda del colore dei nostri occhi, capelli e incarnato del viso.  

Usa i colori dei luoghi in cui state più spesso

Un altro criterio con cui puoi scegliere i colori della tua palette è rappresentato dai luoghi in cui tu ed il tuo cane state più spesso. Intendo far riferimento ai tuoi “set fotografici” preferiti che possiamo dividere prevalentemente in casa o fuori casa nella natura.
in casa puoi richiamare i colori della tua palette con alcuni oggetti – “props”- come coperte, cuscini e altri accessori nell’arredamento
nella natura scegli invece di fare tuoi i suoi colori bellissimi per dare un senso di libertà, viaggio, avventura, relax al tuo profilo

Estrai i colori dalla vostra foto preferita insieme!

E veniamo al trucco che stavi aspettando 😉 Sì perché puoi trovare i colori della tua palette nelle tue stesse foto insieme al cane! Tutto quello che devi fare è estrarre il codice dei colori principali con il color picker che trovi in alcuni tool molto semplici da utilizzare:
Coolors.co : vai su “start generator” e cliccando sull’icona a forma di macchina fotografica inserisci la tua foto e avrai la tua palette da esportare
Canva : apri un progetto, inserisci la tua foto e di fianco a sinistra, sotto ai colori del documento trovi già i colori presenti nella fotografia.
In entrambe i casi puoi spostare il cursore sulla parte di fotografia con i colori che preferisci perché il tool lo prelevi e ti restituisca il codice esadecimale preceduto da #.

Esplora le palette già pronte ed ecco cosa fare quando l'hai scelta

Già che ci sei lasciati ispirare dalle palette già pronte che trovi su Coolors.co perché ti sorprenderanno per la loro bellezza! Non solo, ti devo avvertire che quando incontrerai la tua futura palette te ne accorgerai eccome perché il tuo occhio cadrà sempre su di lei 🙂
Una volta scelta ecco cosa devi fare:

– esportala e salvala su desktop

– apri il tuo Canva e carica la palette in “caricamenti” come una semplice foto

– apri un progetto e inserisci la foto

– aggiungi una pagina e tocca il quadratino arcobaleno in alto a sinistra, clicca su “+” e scrivi il primo codice esadecimale della palette per cambiare lo sfondo della pagina

– ripeti il procedimento con gli altri codici e colori

– tieni queste pagine senza cancellarle anche se sono vuote con lo sfondo di ciascun colore per avere i colori della palette sempre a portata di mano nel documento.

I miei consigli per fare la scelta giusta

Ora che sei entrata nel favoloso mondo dei colori non ti resta che sperimentare e ti divertirai un mondo! Ecco i miri ultimi consigli:
– scegli colori che ti rispecchino e che diano un senso alla tua pagina o al tuo progetto
– scegli colori che non ti stanchino mai
– scegli il giusto contrasto di colori soprattutto per agevolare la leggibilità della parte testuale dei contenuti
– lo spazio vuoto ha una funzione molto importante quindi non riempire troppo con elementi di grafica o muri di testo
– fai tante prove ed esperimenti perché è la strada giusta per migliorare sempre di più!
E per trovare ogni giorno altre ispirazioni entra nella community My Doggy Media su Instagram, io, Camillone e la Lilly ti aspettiamo!